Solidarietà da Ferrara e provincia per l’Ucraina: come aiutare

Le iniziative di sostegno in via di aggiornamento. Aiutaci a diffondere le iniziative utili segnalandoci ulteriori attività di aiuto nel nostro territorio provinciale!

Sezione in costante aggiornamento dove consultare tutti i canali di aiuto attivati sul territorio ferrarese e relativi contatti. Per segnalarci iniziative in corso e aggiornamenti scrivi all’indirizzo: francesca.gallini@csvterrestensi.it

Ferrara


AGGIORNAMENTI DAL COMUNE DI FERRARA
Clicca QUI per consultare informazioni e orientamento per i profughi in arrivo in città e altre iniziative sulla pagina web del Comune di Ferrara
Contatti: emergenzaucraina@comune.fe.it

Sei un volontario o un operatore di un’associazione attiva nel territorio comunale di Ferrara? Scarica il Vademecum Emergenza Ucraina per Operatori e Volontari del Terzo Settore nel Comune di Ferrara
Il vademecum viene periodicamente aggiornato

RACCOLTE FONDI

Caritas Diocesana di Ferrara ha aperto un conto corrente dedicato all’accoglienza delle persone ucraine: Bonifico su C/C Bancario IT 22 S 05387 13005 000 000 006 664, intestato a Caritas Diocesana di Ferrara – Comacchio, causale: accoglienza famiglie ucraine

Emporio solidale “il mantello” Ferrara organizza una raccolta fondi per acquistare direttamente beni di prima necessità da mettere a disposizione delle famiglie di profughi ucraini presenti sul territorio comunale che potranno, così, fare gratuitamente la spesa presso il market dell’associazione.
Bonifico su C/C Bancario IT03L0538713000000003061379, causale Emergenza Ucraina Il Mantello per il popolo ucraino! – Il Mantello


Regione Emilia – Romagna

Argenta



Il Comune di Argenta si è attivato per accogliere i cittadini ucraini attraverso un protocollo d’intesa che coinvolge Asp Eppi Manica Salvatori, la cooperativa sociale Cidas, gestore dei servizi di accoglienza territoriali, Csv Terre estensi, ente gestore dell’emporio SolidArgenta. Per ulteriori informazioni, se conoscete delle situazioni particolari, se siete una famiglia argentana/ucraina che sta dando o darà ospitalità, o conoscete persone che sono arrivate e hanno bisogno di assistenza, se siete in possesso di un alloggio che volete mettere a disposizione del sistema di accoglienza, sarà attiva la mail: argentaperucraina@comune.argenta.fe.it

1 – Ricerca soluzioni abitative e ospitalità per i profughi ucraini. Clicca qui di seguito per scaricare modulo di Unione Valli e Delizie  e modulo Polizia Locale . Il modulo può essere:
• inviato tramite pec all’indirizzo protocollo@pec.unionevalliedelizie.fe.it
• consegnato a mano all’ufficio protocollo presso il Comune di Argenta – Piazza Garibaldi 1 – piano primo. Orari da lunedì a venerdì 8.30-13.00 – martedì 14.30 – 17.30
 
2 – Assistenza Sanitaria per i profughi: Azienda AUSL Ferrara ha avviato un protocollo sanitario per i profughi accolti presso famiglie del territorio. Clicca Qui per ulteriori informazioni

3 – Sportello Immigrati – Dal 15 marzo il ricevimento al pubblico dello Sportello Immigrati avverrà esclusivamente su appuntamento presso l’ufficio Anagrafe in Piazza Garibaldi, 1 (ingresso dal centralino) nei seguenti orari:
• martedì 13.00 – 19.00
• giovedì 9.00 – 13.00
email: infoimmigrati@comune.argenta.fe.it

Ufficio servizi Sociali: tel. 0532 330358 – 0532 330277

DAL TERZO SETTORE

Solidargenta per Emergenza Ucraina. La raccolta fondi contribuirà a rendere possibile l’acquisto di beni di prima necessità mirati ai bisogni che emergeranno via via (Conto Corrente n. 000011179553 intestato a CSV Terre Estensi Odv presso: Banca Popolare Etica – Filiale di Bologna, Viale Masini 4, int. 2/E; IBAN: IT89L0501802400000011179553 – Causale: “SolidArgenta per emergenza Ucraina”). Ricordiamo che tutte le donazioni in denaro fatte da persone fisiche con metodo tracciabile sono detraibili al 35% dalla denuncia dei redditi.

– Lions Club Argenta Terre del Primaro in collaborazione con Comitato provinciale Unicef di Ferrara lancia la campagna “Una Pasqua di solidarietà per l’Ucraina”: il ricavato delle uova e delle colombe pasquali sarà devoluto entro il prossimo 20 marzo alla Fondazione Internazionale Lions Club – Causale: Ucraina. Per info e contatti: Alberto – cell. 338.8410928

Bondeno



Il Comune di Bondeno ha avviato una campagna di aiuto “Aiuti Ucraina” con tutte le notizie utili cliccando a questa Pagina informativa

1 – Censimento volontario degli immobili da potere adibire ad alloggio temporaneo per i rifugiati ucraini. Chiunque abbia un alloggio vuoto disponibile per accogliere i profughi ucraini, oppure abbia la disponibilità di ospitare i rifugiati nel proprio alloggio, può comunicarlo scrivendo all’indirizzo dedicato: aiutoucraina@comunedibondeno.it
 
2 – Raccolta Fondi. Chiunque (persone, associazioni, imprese, ecc.) voglia aiutare direttamente la gestione locale dell’emergenza profughi ucraini, può donare una somma in denaro con versamento presso IBAN C/C TESORERIA COMUNALE – BPER BANCA S.P.A, filiale di Bondeno: IT 90 F 05387 67196 000003200023  – CODICE SWIFT/BIC: BPMOIT22XXX (per donazioni dall’estero)
Le donazioni DEVONO OBBLIGATORIAMENTE essere accompagnate dalla seguente causale: “Contributo Rifugiati Ucraini Bondeno”. Le somme donate verranno utilizzate per predisporre gli aiuti umanitari. 

3 – Accoglienza privata rifugiati. Clicca QUI per accedere a tutte le indicazioni da sapere
 
4 – Raccolte farmaci e beni di prima necessità. Sono attive le seguenti raccolte presso:
– tutte le farmacie del territorio, in collaborazione con il Comune di Bondeno e con la Protezione Civile
– il punto vendita di Tigotà a Bondeno, in collaborazione con Caritas Bondeno e la Parrocchia Natività di Maria di Bondeno

Cento

DAL COMUNE

Clicca QUI per tutte le informazioni su servizi informativi e di assistenza, come donare e a chi rivolgersi nel Comune di Cento

Facciamo Rete! Coordinamento solidale per l’integrazione. L’Assessorato al Volontariato del Comune di Cento promuove l’organizzazione e la segnalazione di iniziative sportive, culturali o di volontariato per l’integrazione dei minori profughi accolti nel nostro territorio (ma liberi per tutte le età!). Le associazioni che vorranno organizzare qualche iniziativa o segnalare iniziative esistenti utili allo scopo possono scrivere a: facciamorete@comune.cento.fe.it

DAL TERZO SETTORE

– Associazione Strade Aps e Emporio Centosolidale Aps organizzano la campagna “Cento Strade per l’Ucraina”
E’ possibile fare una donazione o partecipare alla raccolta di beni utili che si svolge presso Emporio Solidale Via Carpeggiani 11 Cento (FE):
Martedì, Mercoledì, Venerdì, Sabato  9 -12
Giovedì 15 -18
Per informazioni: 3270220775
Si raccolgono:
 Pannolini, Latte in polvere, Salviette umide, Assorbenti, Sapone liquido e Shampoo, Dentifricio e spazzolini, Sacchi a pelo nuovi. No alimenti e vestiario
In questi giorni è partita la prima unità mobile di Strade Aps versi i campi di emergenza al confine tra Ucraina e Romania


Copparo


1 – Per manifestare la volontà di donare accoglienza, beni di prima necessità, medicinali, servizi di assistenza, ecc. ai profughi giunti sul territorio è possibile scrivere alla mail: emergenzaucraina@comune.copparo.fe.it

2 – Raccolta beni di prima necessità per chi si trova in Ucraina: é possibile rivolgersi al Centro Sociale Tamarese: tutti i giorni dalle 8.30 alle 12 e dalle 13.30 alle 19.
Sono ben accetti prodotti a lunga conservazione, medicinali di primo soccorso,prodotti per l’igiene persoale, panolini, creme, accessori e vestiti per bambini, sacchi a pelo, tende campeggio, coperte, torce, batterie, candele, pile, power bank, posate in plastica.
La referente è Iana: tel. 3897867844
 

Per ulteriori informazioni clicca Qui

Codigoro


1 – Raccolta beni di prima necessità – E’ possibile donare alimenti a lunga conservazione presso:
 – Associazione Buonincontro in via Locara 8 a Pomposa di Codigoro il sabato dalle 15 alle 17.30 – cell. 342.0923889
 – Oratorio Circolo don Bosco in Piazza Matteotti 29  a Codigoro dal lunedì al venerdì dalle 16 – 17.30 – cell. 342.0923889
Parrocchia Ponte Langorino al sabato dalle 15 alle 17.30 – tel 335.6326651
Associazione Il Ponte a Mezzogoro viale Liberta’ n. 6 dal lunedì al venerdì
dalle 9-12 dalle 14 – 16 – tel. 0533.95740
Il donato sarà stoccato in vista di un trasporto verso le aree di confine con l’Ucraina e utilizzato a favore dei profughi ucraini in arrivo a Codigoro

Comacchio



1 – Il Comune di Comacchio mette a disposizione una pagina informativa con le notizie utili per il territorio. Per ulteriori nformazioni: emergenzaucraina@comune.comacchio.fe.it
0533.310145, 0533.310239
 
2 – Ricerca soluzioni abitative per profughi ucraini – Chi è disponibile ad accogliere e ospitare cittadini ucraini offrendo alloggi/posto letto per il periodo necessario, dovrà comunicare alla mail emergenzaucraina@comune.comacchio.fe.it indicando i seguenti dati: Nome e cognome, Codice fiscale, Numero di telefono, Numero posti letto disponibili, Tipologia della struttura: casa, appartamento, residence, albero, campeggio, altro, Indirizzo, Eventuali note
  
Tutti coloro che accolgono ed ospitano cittadini ucraini nel Comune di Comacchio devono comunicare l’arrivo dei profughi entro 48 ore. La dichiarazione di ospitalità va presentata recandosi al Comando di Polizia Locale (via dei Mercanti 8, per informazioni telefonare allo 0533.315380 oppure 0533 315381) ed allegando alla comunicazione copia del passaporto o, qualora non in possesso, di documento di identità.
 
3 – Assistenza Sanitaria e altre informazioni utili – Per maggiori informazioni sugli obblighi sanitari da rispettare per far fronte alla pandemia, a chi rivolgersi per usufruire di un alloggio, le modalità per regolarizzare la propria posizione in Italia, e altre indicazioni utili è possibile consultare le schede “BENVENUTO IN ITALIA”, disponibili in ucraino, inglese ed italiano. Per scaricare le Guide in lingua clicca QUI

Fiscaglia

Il Comune di Fiscaglia ha dato la sua disponibilità, qualora ve ne sia la necessità, per gestire al meglio, come territorio, questa emergenza. Per ulteriori informazioni clicca QUI

Goro

1 – Accoglienza profughi ucraini. Il Comune di di Goro, su richiesta del Prefetto, richiede di segnalare la disponibilità da parte dei cittadini in possesso di alloggi e/o posti letto presso la propria abitazione, da destinare ai profughi provenienti dall’Ucraina. Contatti: Segreteria del Comune – tel. 0533 792903 – mail: segreteria@comune.goro.fe.it

2 – Assistenza amministrativa e sanitaria profughi in loco: cliccare QUI

Masi Torello

Il Comune di Masi Torello mette a disposizione una pagina informativa con le notizie utili per l’accoglienza e assistenza dei profughi ucraini che arrivano in loco

Mesola

Il Comune di Mesola fornisce indicazioni operative per l’accoglienza e l’assistenza delle persone in fuga dal paese in guerra a questa pagina informativa

Portomaggiore

1 – Raccolta beni di prima necessità e farmaci – Parrocchia di Portomaggiore, Maiero, Ripapersico e Consandolo, Caritas e Solidarietà S. Vincenzo dè Paoli Odv Organizzano la raccolta “Aiutiamo i nostri fratelli ucraini”. E’ possibile portare ogni giorno in parrocchia o alla caritas al martedì e sabato mattina in via Bernagozzi 36 a a Portomaggiore: legumi (fagioli, ceci, piselli) in barattolo, passata/pelati in barattolo, carne in scatola, olio in bottiglia di plastica, tonno in scatola, prodotti per l’igiene personale, pannolini per bambini, paracetamolo, lenzuola e coperte. Contatti: tel. 0532.811383 – caritasporto@gmail.com

2 – Raccolta fondi: per contribuire all’acquisto di medicinali da banco e prodotti di medicazione è possibile fare una donazione tramite bonifico della Caritas Parrocchiale: IBAN IT66T0707267320000000155176 – CAUSALE: Aiuto Ucraina

Terre del Reno

Il Comune di Terre del Reno ha messo a disposizione una pagina informativa “Emergenza Ucraina – Informazioni utili”
 
1 – Accoglienza Rifugiati. Chi accoglie o sta per accogliere una o più persone provenienti dall’Ucraina, deve attenersi alle indicazioni che saranno fornite presso Ufficio della Polizia Municipale, in Piazza Pola n. 11 a San Carlo, nelle mattine dal lunedì al venerdì dalle ore 9.00 alle ore 12.00; recarsi possibilmente con le copie dei documenti d’identità, passaporti;
 
Attivato il numero di telefono di emergenza, da contattare esclusivamente in caso di richiesta informazioni sull’accoglienza dei rifugiati ucraini: tel. 0532 899322. La reperibilità è garantita, dal lunedì al sabato, dalle ore 7.30 alle ore 19.00

2 – Censimento volontario degli immobili da poter adibire ad alloggio temporaneo per i rifugiati. Chiunque abbia un alloggio vuoto disponibile per accogliere i profughi ucraini, oppure abbia la disponibilità di ospitare i rifugiati nel proprio alloggio, può comunicarlo recandosi presso gli uffici della Polizia Municipale in Piazza Pola n. 11 a San Carlo, nelle mattine dal lunedì al venerdì dalle ore 9.00 alle ore 12.00

3 – Assistenza amministrativa e sociale dei nuclei ucraini. Gli Sportelli Sociali forniranno informazioni ai nuclei circa gli aspetti legati ai documenti di soggiorno ed anche all’eventuale necessità di presa in carico dei nuclei con fragilità. Per appuntamenti con lo Sportello Sociale telefonare al n. 0532.84.44.10 – 0532.84.44.12.