Tre pomeriggi al Mercatino di Imoletta

Sabato 21 maggio, dalle 16 alle 19, il primo appuntamento con il Mercatino di Imoletta. Gli altri appuntamenti sono previsti per sabato 28 e domenica 29 maggio, stesso orario. Scopri il programma!
Data
21 Maggio 2022
Orario:
16-19
Data
28 Maggio 2022
Orario:
16-19
Data
29 Maggio 2022
Orario:
16-19

Un mercatino dell’usato dove saranno in vendita oggetti di diverso tipo: dall’abbigliamento ai giocattoli; dai libri a oggetti di arredamento; da carte da collezione a prodotti artigianali. Gli altri appuntamenti con il Mercatino sono previsti per sabato 28 e domenica 29 maggio, sempre dalle 16 alle 19.

Tutti gli eventi sono ospitati nella splendida cornice di villa Imoletta a Quartesana, sede della omonima Fondazione nata per aiutare ragazzi con disabilità complesse a inserirsi nel mondo del lavoro e della vita adulta, una volta terminato il percorso di studi. Con questo intento, la Fondazione sta già mettendo in cantiere molte attività che avranno i ragazzi con disabilità come i primi protagonisti della loro realizzazione. Tra queste vi sono la messa a coltura del terreno intorno alla villa, la creazione di una fattoria sociale, la sistemazione degli spazi per organizzare eventi e manifestazioni, l’organizzazione di campi di lavoro.

Il Mercatino non sarà dunque solo un modo per “trovare una occasione” tra gli oggetti esposti, ma una opportunità per conoscere la Fondazione, e passare qualche ora insieme tra un aperitivo e della musica dal vivo.

Infatti, ad allietare la vendita, ci saranno tutti e tre i giorni dei bravissimi musicisti che si esibiranno gratuitamente per la Fondazione. Sabato 21, dalle 17.30, ci sarà Federico Marchetti, un giovane pianista non vedente, amante del jazz e della improvvisazione. Sabato 28, il complesso ferrarese degli Akordian proporrà una selezione di musiche e canti popolari tra cui il kletzmer, un tradizionale musica ebraica. Mentre domenica 29, ci sarà il noto trio jazz Stuly, composto da Riccardo Stuly Manzoli, Adriano Brunelli e Massimo “Pitona” Zerbini.

Gli oggetti in vendita saranno esposti su coperte colorate in mezzo al grande prato della villa, vicino alla Torre colombaia. I venditori, che per ogni evento saranno circa una  ventina, sono soprattutto famiglie e ragazzi che gravitano intorno alla Fondazione, ma anche persone che si sono iscritte spontaneamente per partecipare all’evento. Parte del ricavato sarà devoluto alla Fondazione per il finanziamento dei propri progetti.

Villa Imoletta si trova in via Comacchio 882 a Ferrara