Publio Virgilio Marone, Bucolica Quarta: Il ritorno dell’honestum?

Venerdì 23 settembre alle ore 17 presso la Biblioteca Ariostea, via delle Scienze 17 – Ferrara, conferenza di Claudio Cazzola (docente universitario) e Antonio Moschi (insegnante)
Data
23 Settembre 2022
Orario:
Ore 17

Ripartono gli appuntamenti del ciclo Elogio dell’onesto ignoto, organizzati da Istituto Gramsci Ferrara in collaborazione con Istituto di Storia Contemporanea di Ferrara.

Conferenza di Claudio Cazzola (docente universitario) e Antonio Moschi (insegnante).

Anno 714 dalla fondazione di Roma = 40 avanti Cristo: a Brindisi viene stipulata la pace fra i triumviri Antonio ed Ottaviano, garante in console in carica Asinio Pollione, cui il testo della quarta bucolica virgiliana è dedicato. Le prospettive storiche aperte da questo trattato – presto deluse – si intrecciano con attese propagate da profezie messianiche di origine orientale, che preannunciano una palingenesi universale coincidente con la nascita di un “puer” – un messia in grado di restaurare la perduta “Felicitas temporum”. Il progetto di un rinnovato tempio antropologico vede la nozione di “Honestum” come pietra angolare.