Onconauti, Ferrara in Musica

Sabato 26 novembre serata benefica con intrattenimento musicale del gruppo Acquario 2 a Palazzo Roverella

A Ferrara, sabato 26 novembre ore 21 c/o il Circolo Negozianti, Palazzo Roverella, C.so Giovecca 47, serata benefica con intrattenimento musicale

Proseguono le iniziative dell’Associazione Onconauti anche nel mese di novembre 2022, ospiti del Circolo Negozianti che si ringrazia sin d’ora per l’ospitalità, grazie al contributo musicale del Gruppo Acquario Due che nell’occasione suonerà “I Classici Indimenticabili”.

La serata, da considerarsi a offerta libera per finanziare le attività associative, prevede un piccolo rinfresco per i partecipanti al termine dell’esibizione musicale.

Uniformata dal 2011 alle linee guida ASCO (American Society of Clinical Oncology), Onconauti propone modelli di prevenzione e riabilitazione olistica anche domiciliari, offre corsi di formazione alle aziende e ai lavoratori per il reinserimento professionale, e si impegna costantemente nella ricerca scientifica. In quest’ottica l’associazione ha scelto per sé un nome che evoca l’idea del viaggio, evitando di indicare come “cancer survivors” le persone che affrontano l’esperienza del tumore.

Onconauti si impegna, infatti, ad offrire, alle persone che hanno vissuto l’esperienza oncologica, una serie di strumenti che favoriscano la qualità della nuova vita che le attende, nel percorso, a volte psicologicamente faticoso, verso la guarigione.

La mission dell’Associazione è proprio quella di sensibilizzare le istituzioni e la comunità e di sviluppare percorsi innovativi di riabilitazione olistica integrata, utilizzando tecniche “mente – corpo” finalizzate al recupero e al miglioramento dello stile di vita.

I programmi si rivolgono ai pazienti, ai loro familiari e a quanti, del settore sanitario e non solo, desiderano acquisire una visione olistica dell’essere umano.

L’associazione, di carattere multiregionale e presente a Ferrara dal 2018, è contattabile ai numeri disponibili sul sito www.onconauti.it oppure alla propria pagina facebook Onconauti/fb.