Jazz 4 Stroke

Dal 30 giugno al 21 luglio quattro serate di musica e solidarietà al Parco Urbano di Ferrara promosse dall'Associazione A.L.I.Ce per la lotta contro l'ictus
Data
30 Giugno 2022
Orario:
Ore 21
Data
07 Luglio 2022
Orario:
Ore 21
Data
14 Luglio 2022
Orario:
Ore 21
Data
21 Luglio 2022
Orario:
Ore 21

Giovedì 30 giugno alle ore 21.00, all’interno del Kafé Bacchelli presso il Parco Urbano di Ferrara, avrà inizio la rassegna musicale JAZZ 4 STROKE. Il progetto, organizzato dall’Associazione ALI.Ce Ferrara Odv con il patrocinio del Comune di Ferrara, propone quattro appuntamenti con la musica dal vivo di qualità, che si terranno a cadenza settimanale fino al 21 luglio.

Come tutti i progetti di A.L.I.Ce Ferrara Odv (associazione per la lotta all’ictus cerebrale) anche JAZZ 4 STROKE si rivolge a tutta la popolazione, in questo caso coniugando la musica alla prevenzione ed al riconoscimento dell’ictus. Il Presidente di AliCe Claudio Mari ha acquisito nel corso degli anni notevoli conoscenze a livello musicale, anche grazie all’attività di DJ svolta per anni presso storiche emittenti radiofoniche ferraresi.

Il progetto JAZZ 4 STROKE è una formula originale con la quale attraverso la musica Mari propone all’attenzione dei ferraresi tematiche importanti come la lotta all’ictus e i valori della propria associazione. Saranno pertanto quattro serate di intrattenimento, cultura ed informazione, a cui potranno partecipare tutti i ferraresi, all’interno della bellissima cornice verde del Parco Urbano.

Giovedì 30 giugno, alle ore 21.00, saliranno sul palco i NIGHT MOOD, formazione nata dall’incontro di tre musicisti ferraresi: il pianista Massimo Mantovani, il batterista Stefano Peretto e la cantante Bessie Boni. Parteciperà al concerto del 30 giugno anche Stefano Melloni al sax.  La band propone uno smooth jazz raffinato, dal gusto prettamente americano, variando dagli standard jazz ad un soul sofisticato nonché a brani più tipicamente R&B. Caratteristica di questa band è la sonorità intima e “notturna”, da cui appunto il nome del gruppo “Night Mood”. Il repertorio consta prevalentemente di autori ed interpreti afroamericani, tra cui di Randy Crawford, Anita Baker, Will Dawning e George Benson, accanto ad originali rivisitazioni del songbook di Ella Fitzgerald e Billie Holiday.

Giovedì 7 luglio è di scena alle ore 21.00 il quartetto SAMBOOKA con “Around Brazil”. Da un’idea di Alessandro Russo, pianista, arrangiatore e compositore, con Alessio Giusti alla chitarra, Marco Raimondi alla batteria e Paolo Ferrari al basso elettrico, il gruppo presenta un repertorio di bossanova e latin jazz, a conferma della poliedricità e della versatilità di Russo, musicista che nell’arco degli anni ha saputo spaziare con grande disinvoltura da jazz e fusion a pop e world music mantenendo sempre un proprio stile ed una propria identità.

Giovedì 14 luglio sarà invece il momento di AKUSTIKA BLUE.  Il quartetto è nato a fine anni Novanta da un’idea del chitarrista Alessandro Cardi e propone un repertorio di brani soul, pop e blues, con qualche concessione alle sonorità etniche della world music. Tuck & Patti, Olita Adams e Simon & Garfunkel Noa e Miriam Makeba sono soltanto alcuni tra gli autori che la band presenterà nel corso della serata. La formazione è composta da Alessandro Cardi (chitarra), Riccardo Guirrini (sax), Bessie Boni (voce) e Stefano Peretto (batteria).

A conclusione della rassegna, giovedì 21 luglio, si esibirà il duo SOPHISTICATED POP con la cantante Paola Baccaglini accompagnata alla chitarra da Giancarlo Caleffi. La Baccaglini, che ha iniziato studiando canto lirico all’età di tredici anni, si esibirà su un repertorio di ballad italiane ed internazionali. La sua vocalità calda spazia dall’impostazione lirica a quella più tipicamente pop conferendo grande originalità ai brani interpretati.